Sentiero - Sanremo Outdoor

BORGHI ALTA VAL PRINO

Immersi nel verde-argento dei boschi d’olivo, a scoprire borghi arroccati e antichi edifici in pietra e tante chiese e chiesette campestri

Prelà



Difficoltà : Media
Lunghezza:  13.1 km.
Durata:  Non impostato
Dislivello:  + 553 m – 553 m
Scarica:  GPX | KML
Condividi: 
Hashtag: #altavalprino
Inizio : Chiesa parrocchiale di Molini di Prelà
Fine : Chiesa parrocchiale di Molini di Prelà

Descrizione

Lasciato il sagrato antistante la bella chiesa, d’impianto romanico-gotico, di S,Giovanni del Groppo (151 m), dopo c.a 250 m ci si porta a sx incrociando l’imbocco del sentiero antico che risale alla borgata di Costiolo e quindi arriva a Valloria (390 m), paese molto conosciuto per la particolarità delle “porte dipinte” con innumerevoli opere d’arte di artisti recenti. Si prosegue ancora per un brevissimo tratto in salita per poi girare a dx,sino a raggiungere, con andamento semipianeggiante, i nuclei abitativi di Tavole (Novelli e Revelli, quota 515). Superata la frazione di Tavole, sempre mantenendo un andamento semipianeggiante e facendo un largo semicerchio valliv, il sentiero corre tra le pendici boscate e dopo 3,5 km porta alla scoperta della bella frazione di Villa Talla (550 m), arroccata su un emergente crinale. Una discesa diretta e serpeggante in breve conduce al fondovalle e all’attraversamento del Rio Furchin (quota 300 m). Ora ci dirigiamo a sud seguendo per ampio tratto un’agevole stradella interpoderale tra gli oliveti, sino a raggiungere la borgata di Canneto (282 m) e quindi proseguire, sempre con andamento semipianeggiante, su stradella asfaltata sino all’antico nucleo di Praelo (280 m). Verso sinistra, dopo c.a 300 m. incontriamo la borgata Case Carli (250 m) e finalmente, volgendosi verso sud, l’itinerario ci riporta, su antica mulattiera, alla frazione capoluogo di Molini di Prelà.

Mappa