Sentiero - Sanremo Outdoor

Anello di Perinaldo

Sanremo, Perinaldo, Soldano, San Biagio della Cima, Vallecrosia, Bordighera, Ospedaletti, Sanremo



Difficoltà : Media
Lunghezza:  47 km.
Durata:  3:20
Dislivello:  900 m
Scarica:  | KML
Condividi: 
Hashtag: #anellodiperinaldo
Immagini Social:  Social Wall
Inizio : Si parte dalla stazione vecchia di Sanremo
Fine : Si arriva alla stazione vecchia di Sanremo

Descrizione

Partiamo dalla stazione vecchia di Sanremo e, sulla pista ciclabile, raggiungiamo Ospedaletti dove, finita la ciclabile, saliamo sulla via Aurelia e proseguiamo verso Bordighera.

Giunti al capo di Sant'Ampelio, terminata la curva a destra, teniamo la destra e, alla Fontana delle Sirene, saliamo a destra per poi girare a sinistra al bivio.

Dopo la curva a destra, giriamo allo stop a sinistra per prendere la via Romana.

Alla fine della via alberata, alla rotonda, giriamo a destra e, dopo cento metri, saliamo a sinistra proseguendo verso Vallecrosia.

Arriviamo in discesa ad una prima rotonda e proseguiamo dritti. Subito dopo,  alla successiva rotonda, giriamo a destra e costeggiamo il torrente Verbone fino al primo ponte che, attraversando il torrente, ci porta sulla provinciale per Vallecrosia alta e poi San Biagio della Cima.

Passato il paese di San Biagio della Cima, arriviamo a Soldano e, dopo un po', la strada comincia a salire con una serie di tornanti. Dopo qualche chilometro arriviamo in vista di Perinaldo.

Arrivati sotto al paese, giriamo al primo bivio a destra e poi proseguiamo su questa strada senza deviazioni fino ad arrivare, dopo alcuni chilometri, al punto più alto del percorso in concomitanza di un tunnel che attraversiamo per poi, all'uscita, incominciare la discesa su Sanremo.

Dopo alcune curve arriviamo ad un bivio. Giriamo a destra e proseguiamo arrivando alla curva panoramica del Marzocco. In questo punto vale la pena di fermarsi per qualche fotografia.

Continuiamo a scendere e, dopo una serie di tornanti, troviamo a metà di uno di questi una strada che, dapprima in falsopiano e poi sempre più ripida, ci porta su via Gabriele D'Annunzio.

Restiamo su questa strada principale fino ad arrivare ad un semaforo che da su corso degli Inglesi.

Giriamo a sinistra e, dopo cento metri, scendiamo a destra in via Nuvoloni che ci porterà alla Chiesa Russa,

Rientriamo sulla via Aurelia verso il centro ed arriviamo al punto di partenza.

Note Aggiuntive

Indicato per ogni tipo di bici.

Mappa