Sentiero - Sanremo Outdoor

Anello del Bandito

Sanremo, Ospedaletti, Bordighera, Seborga, Sanremo



Difficoltà : Medio
Lunghezza:  36.5 km.
Durata:  3:20
Dislivello:  750 m
Scarica:  | KML
Condividi: 
Hashtag: #anellobandito
Inizio : Il tour parte da Sanremo sulla ciclabile al fondo di via Barabino
Fine : Si arriva a Sanremo sulla ciclabile al fondo di via Barabino

Descrizione

Questo percorso, non è un percorso adatto alle bici da strada in quanto ci sono lunghi tratti di sterrato e un sigle track di alcune centinaia di metri. Non è adatto a principianti in quanto ha un dislivello di circa 800 metri e con alcuni pezzi di salita impegnativa, indicato invece per e-bike. Il tour parte da Sanremo sulla ciclabile al fondo di via Barabino, si va in direzione Francia fino a Bordighera, su ciclabile fino a Ospedaletti e poi sull'Aurelia. All'altezza del porto di Bordighera, si gira a destra in via Garnier, un po' ripida, fino ad incontrare la via dei Colli; salendo si troverà sulla sinistra una bellissima terrazza panoramica sulla città alla quale è consigliabile fermarsi e dopo duecento metri si gira a destra su via degli Inglesi. La strada ci porterà alla frazione di Sasso e poi attraversando una porzione del comune di Vallebona, si arriverà al principato di Seborga. Lasciato il paese sulla sinistra la strada prosegue per qualche centinaia di metri fino ad un bivio che a destra porterà al passo del Bandito. Qui dapprima la strada sarà cementata, ma subito dopo diventerà sterrata e si potranno avere scorci panoramici veramente suggestivi, tanto che nelle giornate terse si potrà scorgere Montecarlo e la costa francese ben oltre Nizza e Cannes. Si continua a salire tenendo sempre la strada principale, fino ad arrivare ad un bivio che a destra ci porterà all'inizio del sentiero n° 14 che ci riporterà sul territorio sanremese. Subito dopo il primo bivio del sentiero si incontrerà un altro bivio, dove il n° 14 va a destra mentre noi andremo dritti verso l'indicazione Marzocco - San Romolo. Il sentiero è stretto ma non comporta difficoltà estreme, dopo circa 700 metri si arriverà ad incontrare la via Monte Ortigara che si prenderà in discesa passando e fermandosi doverosamente alla curva panoramica del Marzocco. Proseguendo a valle dopo una serie di tornanti, si imboccherà una strada che in un tornante prosegue dritta e scendendo ripidamente si immette più a valle in via G. D'annunzio alla fine della quale si incontrerà c.so Inglesi che ci porterà alla rotonada della foce e a Via Barabino per ritrovare il punto di partenza.

Note Aggiuntive

Questo percorso, non è un percorso adatto alle bici da strada in quanto ci sono lunghi tratti di sterrato e un sigle track di alcune centinaia di metri. Non è adatto a principianti in quanto ha un dislivello di circa 800 metri e con alcuni pezzi di salita impegnativa, indicato invece per e-bike.

Mappa