Bike ed E-bike

Un entroterra da scoprire in bicicletta

Emozioni su due ruote nelle valli attorno a Sanremo. Un entroterra da visitare in bicicletta E-Bike, Bici tradizionali, MTB e bici da strada, alla scoperta di Sanremo e dell’estremo Ponente di Liguria, lungo strade, talora anche a fondo naturale.

Si parte, per prendere confidenza, con la pista ciclabile che parte da San Lorenzo al mare e si snoda per il Ponente, passando per Riva Ligure, Arma di Taggia e Sanremo, e che, in un prossimo futuro, proseguirà  sino ad Imperia e oltre, una meraviglia a picco sul mare creata sul vecchio sedime della ferrovia.

Il tracciato è in ad andamento pianeggiante, uno spettacolo unico per una giornata di sport e salsedine. Non mancano i punti tappa intermedi per rifocillarsi e godere la bellezza del posto. L’usabilità sui 12 mesi dell’anno la rende uno strumento fantastico per utenti che vanno dalle famiglie ai professionisti del ciclismo.

bici da strada - sanremo outdoor

Circa alla quota dalla pista ciclopedonale hanno inizio i percorsi  verso  l’entroterra, che si appoggiano a strade asfaltate di penetrazione quindi a stradelle o tratti in sterrato per comporre comporre anelli intervallivi, attraversano panorami e paesi caratteristici,  con discese finali per il rientro sulla linea di costa.   

I percorsi per bike ed ebike si snodano con andamento prevalentemente  orizzontale, quali il circuito di Ospedaletti, (celebre anche per aver ospitato dal 1947 al 1972 gare automobilistiche e motociclistiche) od in verticale, con asse  a prevalente direzione N-S secondo l’orografia di questa terra di mare, stanno dietro alla fascia urbana costiera.

La valle Argentina dietro Arma e Taggia, la val Roia dietro Ventimiglia, la val Nervia dietro Camporosso, le valli dei torrenti Verbone e Borghetto dietro Vallecrosia e Bordighera, altre valli minori dietro Sanremo e così via.

La rete di torrette di ricarica per bicicletta elettrica che è in fase di realizzazione su tutto il territorio, rende questi percorsi accessibili e adatti a chi vuole sperimentare la visita ad un territorio molto articolato e pieno di stimoli .

Ogni anello ed ogni percorso nella categoria Bike è idoneo sia per le bici tradizionali che per le bici elettriche 

Percorsi costieri, percorsi che dalla costa arrivano ai 1000 metri per tornare al mare, percorsi che si snodano parte in Italia e parte anche in Francia dove parlare lingue diverse crea barriere mentre parlare il dialetto ligure ed il patois francese fa capire quanto queste lingue non ufficiali siano patrimonio condiviso in queste terre di confine.

Per la maggior parte degli itinerari proposti, l’e-bike è una alternativa utile per i meno allenati e la rete in fase di allestimento delle torrette per “dar da mangiare” appunto alle bici elettriche ha come obiettivo il rendere sempre più fruibile questo territorio da parte di chiunque abbia voglia di conoscerlo e di fruire del suo patrimonio naturale, paesaggistico, storico architettonico, gastronomico.